Il Marchese Edoardo Renato Maria PERSICHETTI UGOLINI

A Mantova esiste “via Franklin Vivenza” … una via che ci racconta una storia legata all’Abruzzo
agosto 1, 2019
Raccogli i rifiuti e riceverai un libro!
agosto 2, 2019

Il Marchese Edoardo Renato Maria PERSICHETTI UGOLINI

????????????????????????????????????????????????

Il nobile abruzzese sposato in Vaticano, nel 1926,  da PIO XI. Per il quotidiano “La Stampa”: “Un avvenimento eccezionale nei secoli”. Era nato a L’Aquila nel 1884

Il Marchese Edoardo PERSICHETTI  UGOLINI, nacque a L’Aquila il 22 giugno del 1884. La rivista “Italia Fascista” XIV così lo definiva: ” Uno dei più illustri Patrizi di L’Aquila. Combattente valoroso, decorato, è fra i migliori cultori della Storia Patria d’Abruzzo. E’ Ministro plenipotenziario presso la Santa Sede della Repubblica Domenicana”.

Sulla Rivista del Collegio Araldico (Rivista Araldina) del 1928 si leggeva:” Sua Beatitudine il Patriarca latino di Gerusalemme si è benignato conferire al Marchese Eduardo Persichetti Ugolini di Santa Mustiola la Gran Croce dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro ed alla sua consorte Marchesa Maria Luisa, nata Ratti, la croce di Dama di 1° classe”.  Viene citato nel libro ” Le carte segrete del duce”   di Giovanni Fasanella, Mario José Cereghino. Altra citazione di Edoardo Persichetti Ugolini sul libro “Les Chevaliers du Saint-Sépulcre de Jérusalem ” di Jean-Pierre de Gennes. Su “Rivista Araldica” del 1931 si leggeva: Onorificenza.– Con amplissimo Breve motu proprio, il Santo Padre ha conferito a Sua Eccellenza il Marchese Eduardo Persichetti Ugolini di Castelcolbuccaro, Colonie e Stato della Città del Vaticano, dell’Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, la Gran Croce di San Gregorio Magno, per i meriti singolari acquistatisi, come primo Luogotenente, verso le opere di assistenza cattolica di Gerusalemme e di tutta la Palestina. Sua Eminenza il Cardinale Pacelli, Segretario di Stato, consegnò personalmente al Marchese Persichetti le onorifiche insegne”.

Il 30 ottobre del 1926 sposò Maria Luisa Ratti (nata nel 1896) nipote  di Papa Pio XI. Le nozze furono celebrate in Vaticano proprio da Papa Pio XI e definite dal quotidiano “La Stampa”: “Un avvenimento eccezionale nei secoli”. La contessa Franca Pucci Boncambj della Genga Persichetti Ugolini, nel 2018,  ha donato al Museo della casa natale di Pio XI   una copia dell’omelia che Pio XI pronunciò durante il matrimonio della nipote Maria Luisa col marchese Eduardo Persichetti Ugolini e, come detto, da lui stesso celebrato.  Il 14 luglio del 1935 fu lui ad inaugurare il quinto anno scolastico dell’Istituto professionale “Pio XI”. ( “Bollettino Salesiano 1935-XIII). Edoardo PERSICHETTI  UGOLINI morì il 3 dicembre del 1961.

Foto: gli sposi Perschietti/Ratti. 

Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”