A San Salvo Marina “Nottambula” con Cisco e Paolo Caiazzo

40 Cantine del Movimento Turismo del Vino Abruzzo ad Ortona per Calici di Stelle
agosto 8, 2019
Perchè i nostri nonni usavano sempre una forchetta con i denti allargati?
agosto 16, 2019

A San Salvo Marina “Nottambula” con Cisco e Paolo Caiazzo

Il 13 agosto spettacoli, musica e intrattenimento sul lungomare C. Colombo, via Vespucci e via Magellano

San Salvo, 10 agosto 2019 – Torna la notte bianca di San Salvo che quest’anno si sposta dal centro storico a San Salvo Marina. “Nottambula”, questo il nome del’evento, prevederà una serie di iniziative che interesseranno il lungomare Cristoforo Colombo, via Vespucci e via Magellano.

Street band, spettacoli itineranti, dj set di Pino Titta e Manuel D’Adamo, comicità, musica dal vivo con gli Ambassador, le performance dell’accademia Dinamika e tanto altro ancora.

L’evento che partirà alle 21.00 e andrà avanti fino alle 4.00 del mattino è organizzato dall’associazione New Generation ed Eventi e Servizi con il patrocinio del Comune di San Salvo e fa parte del cartellone di eventi estivi “Summer Time”.

Ospiti di punta della serata Stefano Cisco Bellotti, già frontman dei Modena City Ramblers e uno dei più importanti cantautori italiani che ha saputo raccontare le trasformazioni e le lotte sociali del nostro tempo, che si esibirà in prima serata sul palco principale di piazza Cristoforo Colombo e a seguire Paolo Caiazzo, attore e noto cabarettista italiano di Made in Sud, famoso anche per la partecipazione alle trasmissioni televisive Quelli che il calcio, Zelig Off, Colorado Cafè Live e Bulldozer, che terrà lo spettacolo sul palco della piazza adiacente al Beat Cafè.

Attesissima la performance di Cisco il cui soprannome deriva dalla sua passione per il calcio. Infatti, tutte le volte che da ragazzo giocava a pallone con gli amici, indossava una maglietta con la scritta San Francisco, via via usuratasi fino a lasciare solo le ultime cinque lettere, per l’appunto Cisco.

Grande appassionato di musica fin da bambino, Cisco ha assimilato le canzoni e le musiche di molti cantautori italiani come Francesco GucciniLucio DallaFabrizio De AndréFrancesco De GregoriRoberto VecchioniEnzo Jannacci e tanti altri. Ben presto ha scoperto, attraverso le amicizie, altri mondi sonori, primi su tutti i Beatles, poi di seguito Led ZeppelinDeep Purple e Pink Floyd, di cui ancora oggi è un accanito ascoltatore nonché collezionista di vinili. Una grande scoperta per lui furono i The Pogues, che gli aprirono un mondo fatto di flautifisarmoniche e violini, ma rigorosamente suonati con verve punk ed energica.

A quel punto il mondo folk era un territorio immenso e inesplorato tutto da scoprire, partendo dal folk irlandese e britannico (Christy MooreThe Bothy BandPlanxtyChieftains), passando per quello balcanico (Goran Bregović, Cociani Orchestra), fino ad approdare al mondo latino (Les Négresses VertesMano NegraManu ChaoBuena Vista Social Club), alle sonorità orientali e al “menestrello folk per antonomasia”, Bob Dylan. A influenzare più di tutti la cultura di Cisco e la curiosità per le radici sono stati i racconti dei nonni e degli anziani della famiglia sui partigiani, le storie del tempo di guerra e i canti in famiglia della madre ex mondina.

A completare il ricco programma di Nottambula ci sarà il party Welcome to the Jungle che si terrà dalle 23.00 in poi al porto turistico “Le Marinelle” con Renè from Ibiza e Alex B, Erasmo dP e LDM.

di Barbara Del Fallo